Gestire una newsletter: perchè?

Spesso si pensa alla newsletter semplicemente come una mail che riceviamo settimanalmente con le ultime notizie dal blog

15 Aprile 2022 - Marinella Scarico

#TAG
newsletter perche piu digitale

Spesso si pensa alla newsletter semplicemente come una mail che riceviamo settimanalmente con le ultime notizie dal blog.  Siccome nessuno ha mail il tempo di curare il blog risulta difficile avere dei contenuti da inviare. Il risultato è che alla fine pochi si occupano di gestire una newsletter nonostante sia un ottimo strumento di fidelizzazione coi propri clienti e contatti.

Primi passi: scegliere il programma giusto

Esistono vari programmi per la gestione delle newsletter: il più completo più noto è mailchimp, ma non è il solo. Questa soluzione, discretamente costosa, è ottima per la facilità di configurazione e utilizzo. Vero che è gratis fino a 2.000 utenti ma le funzionalità più interessanti sono escluse, quindi conviene usare la versione a pagamento da subito. La nostra scelta invece è ricaduta su Newsletter per WordPress, un plugin estremamente completo e ben concepito che ha tutte le carte in regola per semplificare la vita ed essere produttivi

Configurazioni consigliate per iniziare:

Se non l’avete già fatto configurate un mail sender SMTP sul vostro wordpress: noi usiamo WP Mail Smtp che richiede la configurazione di una chiave API da Google Cloud. E’ un metodo sicuro per avere la completa sincronia tra il vostro account workspace e l’attività gestita dal server. Garantisce di non perdere nemmeno una mail. A questo punto, in base al provider email che avete scelto, ci sono una serie di configurazioni da effettuare sul dominio. Sono determinanti per fare in modo che la vostra newsletter non vada nello spam e venga vista come inviata secondo le regole corrette.

A chi mandare la newsletter e come li invito

Se avete già un indirizzo workspace nel vostro account aziendale avrete lo storico di tutti i contatti. Basta esportarli per poterli poi importare in newsletter.  Stesso discorso da outlook o altri client che l’azienda usa.  A questi indirizzi possono essere aggiunti, ad esempio, i contatti di linkedin e altre fonti, come il CRM, per avere una platea iniziale di interlocutori interessati.  A questo punto si deve iniziare ad usare la newsletter per le tante cose che può fare per noi.

Diamo sempre il benvenuto e un’opzione di cancellazione

Sia per invitare questi nuovi utenti che, grazie agli automatismi, per salutare i nuovi iscritti futuri si deve predisporre una mail di benvenuto che spieghi che tipo di newsletter manderemo Bisogna specificar con che cadenza e soprattutto con da subito un’opzione di cancellazione. E’ importante che l’utente, soprattutto se lo invito io  e non si è iscritto in autonomia, possa sempre disiscriversi con un solo click.

Il piano editoriale della newsletter

Abbiamo scelto newsletter per la sua perfetta integrazione con wordpress. Grazie alle funzionalità avanzate è possibile velocizzare di molto l’inserimento di un articolo o di un prodotto di woocommerce. Per questo se il sito ha un suo piano editoriale si potrà anche automatizzare l’invio dell’ultimo articolo agli iscritti creando automatismi dal plugin che ci libereranno di molte ore di lavoro inutile. 

Grazie alla pianificazione è possibile anche creare dei contenuti pianificandone l’invio automatizzato e temporizzato. Il nuovo iscritto può così ricevere, successivamente al benvenuto, una serie di mail pre configurate che lo possono aiutare ad usare al meglio il servizio che il nostro sito offre o un determinato servizio creato ad hoc. 

Un esempio è il corso di formazione sul corretto uso dei social e del sito che offriamo agli iscritti. Quando richiedono il servizio vengono aggiunti a un gruppo e riceveranno, in due settimane, le 5 video lezioni con approfondimenti e link. 

Posso installare da solo newsletter?

Il plugin è un’ottima soluzione semplice e completa: per sfruttare al meglio tutte le funzionalità che questa soluzione offre ti consigliamo di utilizzare il nostro servizio di configurazione e organizzazione della newsletter. Puoi anche fare la formazione dedicata alla gestione della newsletter per poter poi gestire in totale autonomia gli invii e gli aggiornamenti della tua newsletter. Se necessario ci occupiamo anche degli invii mensili e del piano editoriale.

Marinella Scarico

Mi occupo di consulenza e formazione in ambito Web Marketing e Comunicazione. Progetto ed erogo percorsi formativi destinati sia ad utilizzatori che ad Agenzie di Marketing. Sono consulente Google Ads Certificato, formatore e Google Partner.